uesto sito nasce per aiutare tutti coloro che desiderano visitare l’isola di Zanzibar in punta di piedi, con il giusto rispetto verso la sua popolazione, soprattutto quella parte di essa più indigente, costituita da persone alle quali il turismo non porterà nessun beneficio, anzi, sicuramente solo la perdita di una cultura antichissima.

Assistiamo attualmente, purtroppo, ad una forte migrazione degli uomini verso Stone Town da piccoli e felici villaggi.

E' una realtà drammatica che porta al disfacimento del tessuto sociale, indiscutibilmente integro prima della "colonizzazione turistica".

Tali pagine sono state realizzate per volontà di Fabio Pironi di Bondeno, in arte conosciuto come "the Joy Catcher", indicato quale una delle maggiori figure della fotografia contemporanea, che da sempre si batte per il rispetto e la sopravvivenza delle identità culturali dei popoli e, soprattutto, per la salvaguardia delle minoranze etniche, devolvendo i proventi della vendita delle sue opere in progetti di solidarietà.

Egli prega tutti coloro che giungeranno a Zanzibar di prendere in vera considerazione chi è legato alle proprie radici e chi vive con pieno fatalismo la realtà africana, meravigliosa e terribile, come tutte le cose pure.

Saranno gradite e portate all'attenzione di Fabio Pironi di Bondeno notizie scritte da tutti coloro che riusciranno a comprendere l'umanità pura ed incontaminata che vi dimora; si invitano i viaggiatori a fare di tutto per non mutarla tramite azioni che appagano momentaneamente la coscienza, quali donare oggetti, dolciumi e capi di vestiario, soprattutto ai bambini. Per ogni gesto di "umanità" o di "carità cristiana" vi saranno molte mani tese in più, di gente che conoscerà l'umiliazione dell'elemosina.

Egli invita ad immergersi nel fascino e nel mistero di Zanzibar, ricordando una significativa frase africana:

"Povero non è chi non ha nulla, lo è chi non si accontenta".

FPB Group

Tutti gli elementi, foto incluse, contenuti nelle presenti pagine sono realizzati dallo staff di

e sono coperti da copyright.

Qualsiasi utilizzo non autorizzato costituisce illecito penale.